Seguici sui nostri Social
Seguici sui nostri Social

Via San Biagio Dei Librai, 121

80138 Napoli NA

Lun - Sab: 9:00 - 17:30

Orari di apertura


081 010 6151

Contatto telefonico

Via San Biagio Dei Librai, 121

80138 Napoli NA

081 010 6151

24/7 Customer Support

Lun - Sab: 9:00 - 17:30

Online store always open

ATTIVITA' ISTITUZIONALE

Il soprintendente archivistico svolge, sulla base delle indicazioni e dei programmi definiti dalla competente Direzione generale, attività di tutela dei beni archivistici presenti nell’ambito del territorio di competenza nei confronti di tutti i soggetti pubblici e privati, ivi inclusi i soggetti di cui all’articolo 44-bis del Codice dell’amministrazione digitale di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni.

Il Soprintendente, tenuto conto del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D. Lgs. 22 gennaio 2004 n. 42 e ss.mm.ii.):

• accerta e dichiara l’interesse storico particolarmente importante di archivi e singoli documenti appartenenti a privati;

• tutela gli archivi, anche correnti, delle Regioni, degli altri enti pubblici territoriali e locali, nonché di ogni altro ente e istituto pubblico, e rivendicano archivi e singoli documenti dello Stato;

• dispone la custodia coattiva dei beni archivistici negli archivi di Stato competenti al fine di garantirne la sicurezza o assicurarne la conservazione ai sensi dell’articolo 43, comma 1;

• istruisce i procedimenti concernenti le sanzioni ripristinatorie e pecuniarie per la violazione delle disposizioni in materia di beni archivistici, ai fini dell’adozione dei relativi provvedimenti da parte del Direttore generale per gli archivi, ai sensi dell’articolo 21, comma 2, lettera o);

• attua, sulla base delle indicazioni tecniche e scientifiche della competente direzione generale, le operazioni di censimento e descrizione dei beni archivistici nell’ambito del territorio di competenza e cura l’inserimento e l’aggiornamento dei dati nei sistemi informativi nazionali;

• svolge le istruttorie e propone al direttore generale centrale i provvedimenti di autorizzazione al prestito per mostre o esposizioni di beni archivistici, di autorizzazione all’uscita temporanea per manifestazioni, mostre o esposizioni d’arte di alto interesse culturale, di acquisto coattivo all’esportazione, di espropriazione, ai sensi, rispettivamente, degli articoli 48, 66, 70 e 95;

• svolge le funzioni di ufficio esportazione;

• fornisce assistenza agli enti pubblici e ad altri soggetti proprietari, possessori o detentori di archivi dichiarati di importante interesse storico nella formazione dei massimari e manuali di classificazione e conservazione dei documenti, nonché nella definizione delle procedure di protocollazione e gestione della documentazione;

• organizza e svolge attività di formazione degli addetti agli archivi per le Regioni, gli enti territoriali e locali e altri enti pubblici;

• promuove la costituzione di poli archivistici, in collaborazione con le amministrazioni pubbliche presenti nel territorio di competenza, per il coordinamento dell’attività di istituti che svolgono funzioni analoghe e al fine di ottimizzare l’impiego di risorse e razionalizzare l’uso degli spazi;